Parola d’ordine: sostenibilità. “Le imprese che hanno scelto la sostenibilità come criterio guida –ha detto l’ex Ministro del lavoro Enrico Giovannini- hanno un vantaggio in termini di produttività molto significativo rispetto alle imprese classiche: il 15% in più per le imprese molto grandi, il 10% per le grandi e il 5% per le medie”.

Il Green New Deal può essere anche per l’Italia un orizzonte verso il quale incamminarsi, cosa che non ha fatto fino ad ora: “l’Italia non ha speso neanche i fondi Ue 2014-2020, e quelli stanziati dalle precedenti finanziarie per sostenere la transizione energetica e tecnologica di pezzi importanti della nostra economica”,  ha detto Giovannini.

Di fronte ai dati di questi mesi che fanno intravedere il fantasma della recessione Giovannini dice che l’Italia, in questo momento, è un Paese senza progetto.

Possibilità di ripresa ne abbiamo? Una via è quella di valorizzare le eccellenze che abbiamo  e non sono poche. L’Europa può essere un alleato e, d’altra parte, il progetto europeo esiste perché l’unione fa la forza e l’Europa, ora, “può avere la forza di condurre una politica estera e commerciale coerente, forte del fatto di essere il più grande mercato del mondo”.

Di seguito gli articoli scaricabili:

A Torino la fiera dedicata all’automazione

ANDIAMO A CACCIA DI TALENTI e sappiamo come trattenerli

Così aiutiamole imprese a capire big data e social network

Fantasma Recessione

I FONDI EUROPEI RENDONO DI PIÙ se sono investiti in formazione

Il Governo liberi le imprese dall’isteria regolatoria

ncentivi bloccati, frena la corsa delle start up

Industria 4.0, le Pmi della Toscana a caccia di risorse competenti

La Campania vara i 22 distretti del cibo

Napoli lo sta dimostrando. L’innovazione è il digitale

Quel ponte che lega educazione e imprese

Ricerca, Napoli punta sul 5G. E studia il modello Milano

Vino, olio e pasta salvi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *