Chi può partecipare?

Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente Bando le micro, le piccole e le medie imprese come definite dall’All. I al Reg. n. 651/2014/UE della Commissione europea, aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Salerno e in regola con il pagamento del diritto annuale.

1. Per la Misura A , si segnala che i voucher sono unitari e concessi direttamente alla singola impresa, la quale deve tuttavia partecipare ad un progetto aggregato proposto da un unico proponente che indichi in domanda l’elenco delle imprese che saranno coinvolte, oltre a descrivere il progetto e definire il valore unitario del voucher come indicato all’art. 2 della “Scheda 1 – Misura A”.

2. Per la Misura B il destinatario del voucher è la singola impresa che ha presentato domanda di agevolazione. Ogni impresa può presentare una sola richiesta di contributo/voucher alternativa tra la misure A e B.

Per la Provincia di Caserta la Misura A prevede un numero aggregato di imprese da 10 a 20. Per la Provincia di Salerno la Misura A prevede un numero di imprese aggregate da 2 a 5.

Note:

  • Definizione di micro impresa: aziende con un numero di dipendenti inferiore alle 10 unità e che realizza un fatturato o un bilancio annuo uguale o inferiore ai 2 milioni di euro;
  • Definizione di piccola impresa: aziende con meno di 50 occupati e un fatturato o bilancio annuo non superiore ai 10 milioni di euro;
  • Definizione di media impresa: aziende con un massino di 250 unità lavorative e un fatturato inferiore o uguale ai 50 milioni di euro o un totale di bilancio annuo non superiore ai 43 milioni di euro.