La Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di Caserta è parte attiva del network 4.0, difatti dallo scorso 2017, ha aderito al P.I.D., Punto Impresa Digitale, nato con l’obiettivo di favorire la diffusione e lo sviluppo dell’innovazione digitale. Per meglio rispondere a tale obiettivo, la CCIAA ha instaurato un protocollo d’intesa con l’Università Federico II di Napoli, recentemente nominata Competence Center del Piano Nazionale #Impresa40, per co-creare #PIDMed, progetto di ricerca-azione, volto a intercettare le esigenze del tessuto socio-economico meridionale.

Crescono sempre più le esigenze di nuove competenze in tale ambito, non a caso recenti studi dimostrano che un azienda su quattro richiede competenze legate alle tecnologie 4.0 e più in generale, una forte propensione all’innovazione tecnologica. 

A tal scopo, il prossimo 27 e 28 Novembre, presso la CCIAA di Caserta, verrà allestita una “Piccola Fiera del digitale” per mostrare concretamente, agli imprenditori e giovani studenti, il funzionamento di tali tecnologie e approfondire con loro, attraverso workshop interattivi e ludico-esperienziali, le competenze necessarie al lavoro del futuro. 

Durante le due giornate sarà possibile chiacchierare con #Pepper, il social robot di PRISCA Lab, immergersi nella #RA con i visori di SpinVector, osservare oggetti creati da una #Stampante3D di KromLabòro FabLab, effettuare test di intelligenza emotiva con Colloquio24.it, vedere come funzione un laser scanner con Innovus Ingegneria, utilizzare dispositivi intelligenti basati sulla logica della #IoTcome la lampada di Dkoll o sistemi di controllo da remoto come quelli sviluppati da Nexus TLC e 012factory.