L’Italia fa “eco-tendenza” e mostra come la reazione delle imprese alla crisi sembra essere la green economy. Secondo lo studio realizzato da Symbola e Unioncamere il 2019 è l’anno dei record con il picco di eco-investimenti che hanno riguardato 300mila imprese. E il «green» non è un settore, ma una dimensione ormai imprescindibile dell’impresa che riguarda molti ambiti: l’agroalimentare, l’arredo-casa, l’automazione, l’abbigliamento tessile e la concia, l’edilizia, la chimica, …

Anche il lavoro green cresce: dal 2017 al 2018 i lavoratori del settore sono cresciuti di 100mila unità, creando occasioni di lavoro soprattutto per i giovani che hanno la tendenza ad investire nella green economy (il 47 per cento delle aziende guidate da under 35 ha investito nella green economy contro il 23 per cento di quelle gestite da over 35). Ci sono nuove figure professionali come gli energy manager o quelli che si occupano di economia circolare e crescono anche figure tradizionali che sviluppano competenze di sostenibilità.

Insieme a queste competenze il sistema delle imprese chiede alla ricerca e all’università di favorire la creazione e diffusione di competenze tecniche, insieme però allo sviluppo di soft skills: per affrontare la complessità del presente servono competenze integrate e ibride che siano conoscenze tecniche e umanistiche, insieme ad abilità di lettura di contesti e gestione delle relazioni.

Gli attori dei territorio sono connessi tra loro e i singoli sistemi territoriali devono rapportarsi con il resto del mondo. Anche in Italia.

Invece che viverla come una sfida non potremmo coglierla come una bella opportunità?

Di seguito gli articoli scaricabili:

Alta velocità, via alla Bari-Napoli Investimento da 6,2 miliardi

Fondi per l’industria e il digitale

Imprenditori e manager

IMPRESE SOCIALI TORNARE AL CENTRO

L’azienda cambia i processi nell’ottica «data driven»

L’Italia può e deve cogliere i benefici del mondo digitale

Modello smart company, se la Pmi può diventare Netflix

NEL VERDE 3 MILIONI DI POSTI

Più manager nelle pmi, così riparte l’economia

Pmi Day, fabbriche aperte per 46mila ragazzi italiani

Sarà realizzato a Torino il data Center di Tim e Google

Serve contaminazione dei saperi e una ricerca su progetti mirati

Soluzioni su misura per accompagnare la crescita delle Pmi

Umanesimo digitale, alleanze e territorio_ il Politecnico di Milano riscrive la missione di servizio all’impresa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *